IL GUERRIERO DI CARTA IGIENICA

ImmagineE' il Primo Maggio. 
C'è chi griglia. C'è chi dorme. C'è chi riflette sul valore del celebrare questo giorno. C'è chi polemizza sui social network. C'è chi parte e c'è chi torna. C'è chi legge, c'è chi corre. C'è chi ozia C'è chi lavora.
Ma in una piega più o meno nascosta tra i pensieri di ciascuno di questi, anche solo sfocato nello sfondo del nostro campo mentale, il Primo Maggio c'è lui.
Il Guerriero Di Carta Igienica.
Chi è nato dopo il 1978 si è trovato a dover affrontare questo misterioso personaggio che alla Festa dei Lavoratori, su coraggio, bussa alla porta dell'amata di Umberto Tozzi, nel frattempo impegnato a tremare davanti al seno di questa.
The Toilet Paper Warrior non si ferma mai. Cosa sarà? Una versione evoluta e malvagia di quando da bambini si faceva la mummia arrotolandosi nella carta igienica? Un difensore degli oppressi? Batman dopo un clistere? Un supereroe col compito di salvare l'umanità dalle giornate di cacca? Chi saranno i suoi nemici? Super Sciacquone? Il Malvagio Cagotto? Mega Sedere?  Avrà paura di essere smembrato ogni volta che incontra un  tenero cucciolo di Labrador?
Io non lo so, ma è il Primomaggiosucoraggio e non posso non pensarci.