Skip to main content

La mindfulness, come sostiene il fondatore della Mindfulness Based Stress Reduction Jon Kabat Zinn, è la capacità di prestare attenzione al momento presente, con intenzione e senza giudizio. 

 

Essere consapevoli di ciò che sta accadendo, dentro e fuori di noi

Spesso mi chiedono che cosa sia la Mindfulness. E spesso rispondo che, trattandosi di una pratica, non è così facile spiegare di cosa si tratta. Ma con questo articolo vorrei provare a darne una descrizione, almeno per sommi capi. In estrema sintesi, potremmo dire che la mindfulness è una pratica che consiste nell’essere presenti al momento presente, senza giudizio. È una pratica antica, ma che sta diventando sempre più popolare, grazie ai suoi numerosi benefici per la salute fisica e mentale.

 

Pratiche di mindfulness e meditazione

Esistono molte diverse pratiche di mindfulness, tra cui la meditazione, che è un aspetto molto importante. La meditazione nella mindfulness può essere svolta in diversi modi.

Meditazione seduta: Questa è la forma più comune di mindfulness. Consiste nel sedersi in silenzio e prestare attenzione al respiro.

Meditazione camminata: Questa pratica consiste nel camminare lentamente e con attenzione, prestando attenzione ai sensi e agli stati interni.

Meditazione di consapevolezza del corpo: Questa pratica consiste nel prestare attenzione al corpo, alle sensazioni e alle emozioni che proviamo.

 

Benefici della mindfulness: perché praticare

Diversi studi scientifici hanno dimostrato che la mindfulness ha molti benefici per la salute fisica e mentale, tra cui riduzione dello stress e dell’ansia, miglioramento della concentrazione e della memoria, aumento della compassione e dell’empatia, miglioramento della qualità del sonno e riduzione del dolore cronico.

 

Un libro per capire meglio la Mindfulness

La mindfulness è una pratica che può avere un impatto positivo su tutti gli aspetti della nostra vita. Anche se, come detto in precedenza, in quanto pratica di consapevolezza la Mindfulness non si presta a spiegazioni teoriche troppo complesse, in Italia un libro molto valido per farsi un’idea è Mindfulness. Essere consapevoli, di Gherardo Amedei. Si tratta di un saggio in cui non solo si trovano le radici storiche della pratica e la sua connessione e applicazione con la vita di tutti i giorni (la contesto domestico a quello sanitario), ma ricco anche di alcuni esercizi pratici che possono aiutare il lettore a comprendere in maniera diretta la pratica.

Leave a Reply